Giornata porte aperte: "Formazione e lavoro per un domani possibile!"

Il 28 e 29 aprile il VIS insieme al Collettivo Alpha Ujuvi, e il centro Don Bosco Ngangi ha organizzato nella città di Goma una giornata “Porte Aperte” nell’ambito di un progetto finanziato dalla CEI: “FORMAZIONE E LAVORO PER UN DOMANI POSSIBILE! Favorire lo sviluppo umano ed economico dei giovani vulnerabili nelle province di Nord-Kivu e Kasai Orientale, RD Congo.”

piroghe pesca dakar

La storia di Mor, in viaggio dal Senegal verso Le Canarie

I senegalesi sono simili agli italiani, aperti e disponibili, divertenti e chiacchieroni, solo hanno storie molto diverse dalle nostre. Una di queste ci è stata raccontata sull'isola di St. Louis, ex capitale del Senegal, da un baifal di nome Mor.

Mor nel 2002 tenta la traversata verso le Isole Canarie, il suo mezzo una semplice piroga di legno dove siedono lui e circa altre 80 persone disposte a pagare 500 000 FCFA per raggiungere clandestinamente un futuro migliore.

Storie di migranti, un viaggio lungo 2 anni

I soldi per lasciare il continente, pochi effetti personali, tanta paura e la speranza per un futuro diverso, migliore: questo il bagaglio con cui ogni giorno centinaia di persone dell'Africa Subsahariana decidono di partire; lasciano la propria casa per intraprendere il lungo, lunghissimo viaggio verso l'Europa.

Chi parte fugge da guerre, persecuzioni, povertà estrema. Molti giovani scappano dal servizio militare che in alcuni paesi è non solo obbligatorio, ma anche permanente.

Una giornata di festa a Dakar

Ecco una nuova testimonianza di Michel Metanmo, tra le persone impegnate nel volontariato in Africa per Stop Tratta con VIS e Missioni Don Bosco, direttamente da Dakar.

Ieri, il Ker Don Bosco di Dakar è stato in festa per la visita dell'arcivescovo locale Benjamin Ndiaye. Erano anni che i parrocchiali salesiani aspettavano questo momento.

Lo spot radiofonico di Stop Tratta in Senegal

Continua la campagna di sensibilizzazione di Stop Tratta in Senegal per contrastare il traffico di esseri umani. Il 4 aprile, in occasione della festa dell'indipendenza del Paese, sono cominciati gli spot radiofonici su 4 radio locali, in wolof, francese e peule.

Qui sotto potete ascoltare la versione in francese.

Pagine