Un'istantanea dal Centro Don Bosco di Nord Foire, a Dakar

Pubblichiamo di seguito la testimonianza di Michel Metanmo, una delle persone impegnate nel volontariato in Africa per il VIS Stop Tratta.

Mi trovo da qualche giorno a Dakar, al centro Don Bosco di Nord Foire, una delle aree più depresse della città. Qui, abbiamo circa 140 allievi, che hanno la possibilità di seguire lezioni per il rafforzamento scolastico, una visita medica annuale e un rinforzo alimentare settimanale.

L'Africa occidentale crescerà del 7,2% nel 2016

DAKAR - Una crescita del Pil del 7,2% nel 2016. Sono le stime per l'Africa occidentale dell’Unione economica e monetaria ovest-africana (Uemoa), che prevede per quest'anno un rialzo rispetto al 6,6% del 2015.

A riferire queste stime è stato il senegalese Amadou Ba, presidente del Consiglio dei ministri dell’organismo regionale, durante un intervento alla diciannovesima sessione della Conferenza dei capi di Stati e di governo dell’Uemoa tenutasi a Cotonou, in Benin.

Dalla Guinea a Dakar: una storia di migrazione interna

Pubblichiamo di seguito la prima testimonianza di Gianpaolo Gullotta, una delle persone impegnate nel volontariato in Africa per il VIS.

Mi trovo di nuovo a Dakar, a seguire un atelier di VIA Don Bosco, ONG belga che lavora nel campo della formazione professionale. Viviamo qui al centro Ker Don Bosco di Dakar, centro che conosco molto bene, e mangiamo anche qui. Tutti i pasti vengono cucinati e serviti dagli allievi della scuola professionale di cucina del centro Don Bosco.

Pagine