OIM, nel 2015 sono sbarcati in Europa 432mila migranti

Sono quasi mezzo milione i migranti arrivati in Europa dall'inizio del 2015. Di questi, 2.760 sono morti durante il viaggio: 2.630 nel Canale di Sicilia, 105 nel tratto tra Grecia e Turchia e 25 nella rotta verso la Spagna. I dati sono stati rilasciati dall'Oim, Organizzazione internazionale per le migrazioni.

OIM, 121MILA SBARCHI IN ITALIA NEL 2015

Degli oltre 400mila arrivi, quasi 121mila sono stati nel nostro Paese. Fino ad agosto, i migranti sbarcati erano stati 116mila, a fronte dei 112mila dello scorso anno: dati che indicano una tendenza stabile. Il primo Paese per arrivi in Italia è l'Eritrea (30.700), seguita dalla Nigeria (15.000), dalla Somalia (8.800) e dal Sudan (7.000).

LA SITUAZIONE IN GRECIA

Diversa la situazione della Grecia, che ha fatto registrare un significativo aumento degli arrivi. Da gennaio sono stati 214mila i migranti che sono sbarcati sulle coste elleniche, contro i 24mila dello scorso anno. Una crescita che, come sottolinea l'Oim, dipende dal consolidamento della rotta dei Balcani come tragitto principe per arrivare in Europa per i profughi siriani. 

Share this post

call-to-action-infografica-migranti-e-rifugiati-2017